domenica 30 settembre 2012

Biscottini al cioccolato fondente

Se vi piace il cioccolato fondente non potete non amare questi biscottini! Sono una cosa paradisiaca, il problema è che una volta assaggiati sarà difficile smettere di mangiarli perchè uno tira l'altro e il rischio sarà quello di fermarsi solo quando saranno finiti.
A me sono piaciuti molto con il tè, ma sarebbe meglio abbinarli ad una bella tazza di latte calda o per chi vuole strafare ad una tazza di cioccolata.  
La ricetta l'ho trovata in un libro della serie "la cucina degli ingredienti", naturalmente l'ingrediente è il cioccolato.
L'unica raccomandazione è nei tempi di cottura perchè se li farete cuocere troppo il rischio sarà quello di ritrovarsi dei fossili al posto dei biscotti!




Ingredienti
  • 100 g cioccolato fondente
  • 110 g farina 00
  • 50 g burro
  • 55 g zucchero semolato
  • 15 g cacao
  • 1 uovo medio
  • 1 baccello di vaniglia
  • pizzico di lievito per dolci
  • zucchero a velo
  • pizzico di sale

sabato 22 settembre 2012

Cavatelli

Questo post ha un doppio scopo: il primo è quello di insegnarvi a fare i cavatelli, il secondo è quello di obbligare me a rifarli! E' da un pò di tempo infatti che la pigrizia mi ha assalito; cucino pochissimo e per lo più cose semplici, già fatte o che non hanno niente di particolare. Ma vi prometto che presto vi preparerò un piatto delizioso usando questa pasta, so già cosa fare ma per ora non vi dirò altro. 
Per fare i cavatelli ho usato come al solito la semola rimacinata di grano duro e per le dosi ho seguito la mia solita ricetta: "impasto base per la pasta fresca di grano duro".
E' un formato molto semplice e poco impegnativo tanto che potrete farvi aiutare anche da eventuali bambini, che vi assicuro si divertiranno un sacco. 

 

martedì 11 settembre 2012

Bollito marinato

In una delle visite alla mia amica Doretta, autrice ora anche del nuovissimo blog "Sarda in Saòr", sono tornata a casa con un profumatissimo mazzo di aromi misti.  Ben consigliata dalle mie amiche, che me ne avevano più volte parlato come di un piatto eccezionale, ho deciso di provare a fare questa carne marinata alla maniera di Doretta.  
Si tratta di una ricetta semplice, che dovete preparare il giorno prima di servirla, ideale per chi ha poco tempo o ha da cucinare anche altre cose. Essenziale per la buona riuscita del piatto è usare aromi freschi e un buon olio extravergine d'oliva!  
E' un piatto che va bene tutto l'anno anche se secondo me, questo è il periodo ideale per prepararlo, visto il clima nè troppo caldo nè troppo freddo, che permette di utilizzare il brodo  per fare un saporito risotto o una minestra, e la carne per farla marinata. 




Ingredienti
  • 1 Kg di carne di manzo da bollito non troppo magra
  • 2 cucchiai di aceto di vino 
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 1 cucchiaio di senape di Digione
  • 2 cucchiai di capperi 
  • erbe aromatiche miste (io ho usato: rosmarino, salvia, timo, maggiorana, erba cipollina, origano, aneto, finocchietto, dragoncello, basilico e prezzemolo) 
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d'oliva in abbondanza

lunedì 3 settembre 2012

Insalata di pollo alla genovese

Questa ricetta avrei voluto mostrarvela prima delle vacanze ma poi presa dalla frenesia dei preparativi, tra una valigia da fare e un pacco da spedire, tra i regali per la nipotina da comprare e la lista delle cose da portare, non c'è stato proprio il tempo! Ma ora le vacanze sono finite, domani mi aspettano in farmacia e tutto è ritornato alla normalità, quindi avanti con la cucina e le mie ricette.
Ad agosto, quando ho provata per la prima volta questa ricetta, ho apprezzato la versione fredda, in questi giorni però, complice questo bel freschetto, preferisco la versione tiepida a quella fredda. Lascio a voi la scelta se gustarla tiepida o meno, ma vi consiglio comunque di provarle entrambe. 
La ricetta è di Chiara, che ringrazio per questa semplice delizia, che ha salvato tanti miei pranzi agostiani.
Gli ingredienti sono pochi: patate, pollo, pinoli, fagiolini e pesto di basilico con solo olio extra vergine d'oliva e pinoli, niente di più niente di meno.  L'ho provata anche con il pesto ligure classico fatto con pinoli, olio, pecorino e parmigiano ma mi è piaciuta meno.





Ingredienti
  • patate cotte al vapore o lesse
  • fagiolioni lessi
  • petto di pollo alla piastra
  • pinoli
  • pesto di basilico, olio extravergine d'oliva e pinoli
  • olio extravergine d'oliva