mercoledì 25 dicembre 2013

Torta soffice al caffè di Claudio Sadler

Sabato è stato il compleanno di Guido e per festeggiare con i suoi amici ha voluto un dolce cremoso. Tra le varie alternative che gli avevo proposto, ha scelto questa con il caffè, che a lui piace molto. In realtà io avevo già deciso di fare questa, ma lui non lo sa ancora!
È un dolce che non si fa all'ultimo minuto, io ho impiegato un pomeriggio, tra la preparazione e il riposo in frigorifero, tutto sommato non tantissimo considerato il risultato. 
La ricetta è stata presa dal libro 'menù per quattro stagioni' di Claudio Sadler e prevede due tortine da 22 cm. C'è  però una cosa che non mi ha soddisfatta, lo strato di crema e di copertura al cioccolato era sottile per i miei gusti, per cui la prossima volta ne farò una doppia dose. 
La ricetta prevedeva l'utilizzo di liquore alla vaniglia che io ho sostituito con i semi di vaniglia nella crema al caffè e con il latte per la bagna. Di solito non amo sostituire gli ingredienti delle ricette originali ma andare a comprare un liquore alla vaniglia solo per questo dolce proprio non mi andava. 




mercoledì 18 dicembre 2013

Croissants sfogliati

Vi annuncio che è un post moltoooooo lungo, ci ho messo una vita per scriverlo e per modificare tutte le foto!
La storia di questi croissant risale a settembre quando su facebook hanno iniziato a girare foto di questa delizia, prima li ha provati Federica, poi Alessandra e infine Angelica, diciamo a cadenza settimanale. Questo ha significato che ogni volta che aprivo facebook mi ritrovavo in prima pagina questi meravigliosi croissants e alla fine non ho saputo resistere nemmeno io. La ricetta è di Paoletta del blog Anice&Cannella.  
Sono dei croissants sfogliati al burro con la particolarità, rispetto ai classici francesi, di essere aromatizzati. Io sono tra quelli che adora il croissant francese con il suo sapore di burro, ma questi mi sono piaciuti ancora di più. 



venerdì 6 dicembre 2013

Torta salata ai carciofi

Non mi ricordo se ve l'ho già detto, ma una delle mie cene preferite è il latte con i biscotti. Solitamente quando sono a casa da sola ne approfitto, mi preparo il mio cappuccino decaffeinato, lo accompagno a 5 biscotti, meglio se al cioccolato, e mi gusto il tutto sul divano davanti al pc. 
Oggi è una di queste sere e sicuramente avrei cenato con latte e biscotti, se non fosse stato per Guido. Ieri sera mi fa: "ma tanto tu domani sicuramente cenerai con il latte e biscotti" e io gli rispondo: "perchè? Noooo farò la torta salata", e lui: "nooo, non ci credo, potrei  scommetere qualunque cosa, è impossibile che tu faccia la torta salata". 
Detto, fatto et voilà la torta salata a voi!
In casa, tra le tante cose, avevo della pasta sfoglia, dei carciofi, del prosciutto cotto e della crescenza, ottimi ingredienti per un ripieno gustoso. Così in 40 minuti, compresa la cottura, ho preparato questa torta salata.