lunedì 26 settembre 2011

Pollo al curry

Io non amo particolarmente la carne, di conseguenza sono sempre alla ricerca di ricette che un pò ne coprano il sapore. Il pollo è una delle carni che sicuramente mangio di più e che ben si presta ad essere pasticciata, in questo caso un bel pasticcio.
Il pollo al curry è un classico della cucina indiana, in rete si trovano moltissime ricette di questo piatto, in alcune si usa la panna in altre lo yogurt. Io preferisco usare lo yogurt perchè più cremoso e sicuramente più leggero rispetto alla panna. Accompagnato con del riso lesso, nel mio caso un long&wild, è un ottimo piatto unico, basterà un insalata e il pranzo o la cena saranno pronti.


Ingredienti per 4 persone
  • 6 fette di petto di pollo
  • 2 cipolle rosse di tropea
  • 2 carote medio grandi
  • 1 cucchiaio di curry
  • 150 ml yogurt bianco
  • 1 limone (succo)
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • 300 g riso long&wild
  • acqua calda


Passate al mixer le cipolle e le carote in modo da renderle tritate finemente. Tagliate il petto di pollo a pezzi piccoli e fatelo rosolare in una pentola antiaderente con l'olio extravergine d'oliva.


Aggiungete il trito di cipolle e carote e fate cuocere per 5 minuti.



Unite il curry, mescolate per bene e fate cuocere per un paio di minuti. Salate un pochino e aggiungete l'acqua calda quuasi a coprire la carne.


Abbassate la fiamma a livello medio basso e continuate la cottura per circa 20 minuti fino a quando il pollo non si asciugherà.


Unite il succo di limone e lo yogurt, mescolate e spegnete la fiamma. Potete servirlo caldo o a temperatura ambiente accompagnato con del riso lesso o meglio ancora cotto al vapore.


2 commenti:

  1. ti ho trovata! :D
    complimenti è un bel blog... e da oggi ti seguo anch'io!

    RispondiElimina
  2. Grazie Enza, è ancora nuovo di zecca e sicuramente c'è tanto da migliorare. Se hai qualche dritta o suggerimento sono ben accetti.

    RispondiElimina