domenica 9 ottobre 2011

Frittata di zucchine profumata alla menta

La frittata mi piace un sacco e i motivi sono diversi: è un modo gustoso per mangiare le uova, è una maniera veloce per preparare un secondo ed è la salvezza quando il frigo è mezzo vuoto o ci sono avanzi da eliminare. Vuoi mettere la soddisfazione di creare un piatto gustoso con praticamente quasi niente se non uova, formaggio, una goccia di latte e magari qualche verdura? 
Sulla frittata ci sono diverse teorie; c'è chi dice che le uova bisogna sbatterle bene, chi al contrario dice che vanno mescolate pochissimo giusto per rompere il tuorlo. C'è chi poi al solo vedere panna o latte tra gli ingredienti inorridisce e chi invece guai a non metterli. C'è chi la frittata la cuoce solo da una parte senza girarla e rigorosamente senza coprirla e chi invece la deve assolutamente girare anche a costo di spatasciarla nel lavello come una volta è capitato a me. Ora vi starete chiedendo da che parte io stia, ve lo dico subito: le uova per quanto mi riguarda vanno mescolate ma non sbattute e il latte o la panna nelle mie frittate non mancano mai perchè a mio parere le rende più morbide e gonfie, per quanto riguarda il rivoltamento, come lo chiamo io, non manca mai nelle mie frittate. A me piacciono così, gli altri poi si regolino secondo il proprio gusto.
Dopo questa breve premessa veniamo alla ricetta: frittata con le zucchine profumata alla menta. Se non vi piace la menta potete ometterla e trasformarla in una semplice e classica frittata di zucchine ma io ve lo sconsiglio perchè vi perdereste una bontà aromatica e delicata allo stesso tempo.


Ingredienti per 4 persone
  • 2 zucchine medio piccole trifolate
  • 5 uova
  • 50g grana grattugiato
  • sale
  • pepe
  • 20 ml panna fresca
  • 5 foglie menta fresca
  • olio extravergine d'oliva


In una ciotola mettete il formaggio, il sale, il pepe e la menta spezzettata con le mani. Aggiungete le uova e mescolatele con la forchetta, quindi unite la panna fresca e le zucchine trifolate. 

 

Scaldate in una pentola antiaderente di 22 cm di diametro l'olio, versateci le uova e cuocete a fuoco medio per i primi due minuti. Abbassate la fiamma al minimo e continuate la cottura con un coperchio fino a quando la superficie della frittata non si sarà rappresa.

  
Girate la frittata aiutandovi con un piatto piano o un coperchio piatto e fate dorare anche l'altra parte. Servitela accompagnandola con delle zucchine trifolate. A me piace moltissimo anche fredda il giorno dopo. 

  
 

Nessun commento:

Posta un commento