lunedì 2 aprile 2012

Colomba

Domenica prossima sarà Pasqua e come al solito su tutte le tavole ci sarà l'immancabile colomba. Ma volete mettere la differenza tra il portare in tavola una colomba acquistata e portarne una che invece avete fatto con le vostre mani? Solo il poter dire: "l'ho fatta io", vi ripagherà di tutte le fatiche e se poi a questo si aggiungeranno i commenti positivi di chi l'ha appena mangiata, allora quasi quasi sarete pronti ad impastarne un'altra!  
Certo è molto più comodo e veloce togliere l'involucro e metterla su un vassoio, ma questo vale un pò per tutto. 
E' auspicabile usare un'impastatrice per fare questo lievitato ma non è indispensabile se si è disposti a mettere al lavoro le proprie braccia, io stessa due anni fa l'ho fatta a mano e ho avuto buonissimi risultati. 



Ingredienti primo impasto
  • 135 g pasta madre
  • 390 g farina manitoba 
  • 155 g burro
  • 105 g zucchero semolato
  • 3 tuorli
  • 200 g zucchero

Ingredienti secondo impasto
  • primo impasto
  • 85 g farina manitoba
  • 15 g miele
  • 30 g zucchero semolato
  • 30 g burro
  • 3 tuorli
  • 4 g sale fino
  • 1 bacca di vaniglia semi
  • 1 arancia buccia grattugiata o 2 fialette aroma arancio
  • 300 g arancio candito

Ingredienti glassa alla mandorla
  • 13 g mandorle
  • 23 g zucchero semolato
  • albume 

Ingredienti glassa al cioccolato
  • 100 g cioccolato fondente 
  • 30 ml olio extra vergine d'oliva


Primo impasto ore 21
Lavorate la pasta madre con i tuorli fino a scioglierla usando la frusta k.


Sciogliete lo zucchero in 150 g d'acqua. Unite ai tuorli e alla pasta madre la farina alternandola con l'acqua e zucchero. All'inizio usate la frusta k poi proseguite con il gancio. Prima di unire altra farina o altra acqua aspettate che l'ingrediente introdotto in precedenza si sia perfettamente amalgamato. Una volta terminata la farina e l'acqua con lo zucchero portate l'impasto ad incordatura, aggiungete il burro morbido a piccoli pezzi aspettando che venga assorbito tutto prima di aggiungerne altro. Per ultimo unite gli altri restanti 50 g d'acqua sempre poco per volta senza perdere l'incordatura.


Coprite l'impasto e fatelo lievitare per 12 ore circa. 




Secondo impasto
Prendete il primo impasto e portatelo a incordatura con il gancio. Aggiungete la farina poco per volta aspettando sempre che venga incorporata prima di aggiungerne altra. Unite il miele e fatelo assorbire all''impasto. Sciogliete lo zucchero nei tuorli e uniteli all'impasto poco per volta. Portate a incordatura e unite la vaniglia, l'arancia e il sale. Aggiungete il burro a piccoli pezzi avendo l'accortezza sempre di aspettare che venga assorbito dall'impasto prima di aggiungerne altro. Portate a incordatura e unite l'arancio candito quindi lavorate l'impasto im modo che l'arancio si distribuisca per bene. 


Fate riposare l'impasto coperto per 1 ora poi riprendetelo e dividetelo in due per fare due colombe da 750 g circa.Prendete ogni metà e arrotolatela su se stessa.


Girate il pezzo e arrotolate ancora. Dividete il pezzo a metà in modo da avere un corpo e le ali. 


Prendete ogni pezzo e arrotolatelo ancora in modo che il taglio risulti all'interno.


Prendete il pezzo delle ali e allungatelo a filone, quindi mettetelo nello stampo. Prendete poi il pezzo del corpo allungate anch'esso a filone e poggiatelo sulle ali.


Poggiate la colomba su una teglia da forno e mettetela a lievitare coperta fino a quando l'impasto raggiunge quasi il bordo dello stampo.



Colomba ricoperta con glassa alle mandorle 
Macinate la mandorle e mescolatele allo zucchero quindi aggiungete pochissimo albume in modo da formare uuna cremina molto densa. Attenti a non mettere troppo albume perchè altrimenti la glassa sarà troppo liquida e colerà sul fondo dello stampo. 

Ricoprite la colomba lievitata con la glassa e poi con delle mandorle intere, della granella di zucchero e dello zucchero a velo.


Infornate a 180 °C per 40-45 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.





Colomba ricoperta di cioccolato fondente
Sciogliete il cioccolato fondente e mescolatelo con l'olio im modo da emulsionarlo perfettamente, quindi ricoprite la colomba cotta e fatta raffreddare e distribuiteci sopra della granella di zucchero.




Ringrazio per la ricetta Papum del forum Cookaround

Per chi non avesse la pasta madre può sostituire la pasta madre con una biga di lievito di birra preparata con 2 g di lievito di birra, 40 g d'acqua, 90 g di farina manitoba e mezzo cucchiano di miele o maltoSciogliete il lievito di birra e il miele o il malto nell'acqua, unite la farina e impastate fino ad ottenere una pallina bella liscia. Fate lievitare la biga fino al raddoppio, all'incirca tre ore. A questo punto potrete sostituirla alla pasta madre nella preparazione della colomba. 

9 commenti:

  1. Che meraviglia Mary!!!!
    Io quest'anno...passo! Mi rifarò l'anno prossimo!
    Buona Pasqua!
    Passa da me! Ho una sorpresa per te!
    Un bacio.
    Stella

    RispondiElimina
  2. Ma che bella Mary!!! ...ecco, lo sapevo...ora DEVO fare la colomba anche io!!!

    RispondiElimina
  3. che gran lavoro, complimenti non solo per l'impegno ma per il risultato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Effettivamente questo tipo di lievitato è impegnativo ma poi la fatica viene sempre ripagata dal gusto.

      Elimina
  4. Bellissima...!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina