lunedì 11 giugno 2012

Pici agli asparagi

Questo è un piatto dell'ultimo minuto! Uno di quelli che si fà quando si torna a casa tardissimo, con una fame terribile e con i minuti contati per far tutto. Vi capita mai? A me spesso. 
Questa ricetta l'ho presa dal blog del mio amico Francesco "la cucina degli angeli", se non lo conoscete vi consiglio di darci un'occhiata perchè troverete di sicuro tante ricette interessanti.
Grazie a lui ho imparato anche un trucchetto per mantenere belli verdi gli asparagi lessi, ovvero quello di mettere un pò di bicarbonato quando l'acqua bolle. 
E' un piatto semplice con pochissimi ingredienti ma molto gustoso, sempre che vi piacciano gli asparagi, diversamente cambiate ricetta.  



Ingredienti 
  • asparagi
  • pomodorini ciliegino
  • cipollotto
  • pici, spaghetti o bigoli
  • grana padano 
  • sale


Prendete gli asparagi, privateli della parte più dura e tagliateli a rondelle tenendo intatte le punte. Sbiancateli per tre minuti in acqua bollente in cui a bollore avrete aggiunto un cucchiaino di bicarbonato per mantenere il colore verde degli asparagi. 
Nel frattempo mettete a cuocere la pasta in una pentola, mentre in un'altra pentola antiaderente fate appassire il cipollotto affettato sottilmente.
Unite al cipollotto i pomodorini tagliati a metà e fateli appassire un paio di minuti, aggiungete un mestolo d'acqua di cottura della pasta e fateli cuocere per 5 minuti.
Aggiungete gli asparagi scottati, salate e continuate la cottura per tre quattro minuti. 


Scolate la pasta al dente e portatela a cottura nel condimento, aggiungendo se serve dell'acqua di cottura della pasta.


Impiattate e spolverate con il grana grattugiato al momento. 







2 commenti: