Torta salata di piselli profumata alla menta

Questa mattina non è stato proprio un dolce risveglio, una scossa di terremeto mi ha tirato fuori dal letto poco dopo le 6 e visto che di riaddormentarmi non c'erano speranze, eccomi qui a farvi vedere questa nuova torta salata. Devo avvertirvi che questa torta già a casa ha avuto pareri discordanti, in particolare la diatriba si è aperta sull'uso o meno di uno degli ingredienti, ovvero la menta. C'è chi ha apprezzato molto l'aggiunta di questa pianta aromatica e c'è chi ha apprezzato un pò meno. A me è piaciuta questa aggiunta aromatica, le dà una nota di freschezza che io ho apprezzato.
Ma una torta salata non può essere fatta certamente di sola menta, o meglio sicuramente si, ma in questo caso mi sa tanto che non piacerebbe nemmeno a me, quindi un ingrediente principale c'è e sono i piselli.
La stagione di quelli freschi mi sa che è appena finita ma per fortuna ci sono quelli surgelati che sono altrettanto buoni, se poi avete messo una scorta di piselli freschi in congelatore, tanto meglio.  




Ingredienti
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 500 g piselli
  • 200 g ricotta
  • 120 ml latte
  • 3 uova
  • 20 g grana grattugiato
  • 3 foglie di menta
  • 1/4 cipolla
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale


Fate soffriggere la cipolla affettata sottile con l'olio, quindi unite i piselli. Fate cuocere per un paio di minuti e aggiungete quasi un bicchiere d'acqua, salate, abbassate la fiamma e portate a cottura girando ogni tanto. Serviranno pochi minuti al massimo 10 minuti ma se i piselli sono quelli finissimi anche 5.
Fate raffreddare i piselli, scolateli di un pò d'acqua di cottura stando attenti però a non scolarli completamente e mettetene da parte 1/4. 
In una ciotola o in un frullatore mettete le uova, la ricotta, il latte, il grana e i 3/4 dei piselli, quindi frullate il tutto in modo da avere una crema. Aggiungete alla crema le foglie di menta spezzettate finemente e una parte dei piselli messi da parte, tenendone qualcuno per la decorazione. Mescolate il tutto e dedicatevi alla sfoglia.


Foderate una teglia da crostata di 27 cm di diametro con la pasta sfoglia e bucherellatene il fondo, quindi versateci l'impasto.




Decorate la superficie con i restanti piselli messi da parte. Infornate a 200-190 °C fino a quando la superficie non sarà ben dorata, nel mio caso 40 minuti.
Consiglio di mangiare questa torta salata tiepida, perchè in questo modo la menta si sente di più.







Commenti

  1. mi piace! torta salata salvata..ma senza menta, so già che non piacerebbe!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece a me la menta piace molto!

      Elimina
  2. wow!!! Con la menta! Sono curiosa di assaggiarla!!!

    Speriamo che smettano le scosse...v____v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo se apprezzerai con o senza menta.....

      Elimina
  3. che novità!! mai vista una torta di piselli!! da copiare alla prima occasione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvana, anche per me era la prima volta!

      Elimina

Posta un commento