giovedì 26 luglio 2012

Peperoni ammollicati leggeri

Sarà che la prova costume ormai incombe, ma ultimamente prediligo usare ricette leggere, con pochi grassi. Le verdure lesse o al vapore però mi mettono tristezza, quindi cerco sempre metodi di cottura alternativi che mi permettano di arricchirne il gusto ma di preservarne le calorie. Uno di questi metodi è senz'altro la griglia, pentola che non deve mai mancare in una cucina, visto che si può usare con innumerevoli cibi, dalla verdura alla carne senza contare poi la frutta.
I peperoni sono tra le verdure che più mi piacciono per questo tipo di cottura, rimangono belli polposi e poi, cotti così, è possibile anche spellarli.  




Ingredienti per 4 persone
  • 800 g peperoni
  • 50 g pan carrè
  • 30 g di pecorino o grana grattugiato
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
  • origano
  • sale


Tagliate in quattro parti i peperoni, eliminate i semi e i filamenti e arrostiteli, da entrambi i lati, su una griglia ben calda. Ci vorranno all'incirca 30 minuti affinchè cuocciano.


Una volta cotti i peperoni metteteli a riposare in un sacchetto di carta, quindi una volta tiepidi cercate di spellarli. Grigliate anche il pancarrè, privato della crosta, da entrambi i lati.
Dissalate i capperi e asciugateli con della carta assorbente. 
In una boulle mettete il pane sbriciolato, i capperi, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale, di origano e l'olio. 


Aggiungete nella boulle anche i peperoni e mescolate per bene.
Prendete una pentola antiaderente, riscaldatela e fateci saltare i peperoni per 4-5 minuti in modo che il pane diventi croccantino. 
Potete servirli sia caldi che a temperatura ambiente.





11 commenti:

  1. che buoni i peperoni cucinati così!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Si sono saporiti e nello stesso tempo non troppo pesanti!

      Elimina
  3. sfiziosi e facili. Da fare anche quando sarò in montagna!!
    ma, perchè togli la crosta al pancarrè??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La crosta la tolgo perchè è un pochino più dura della mollica e poi per avere un colore omogeneo. Comunque mica la butto, me la mangio eh!

      Elimina
  4. anch'io volevo chiederti della crosta,è morbida perchè la tagli?
    sai che non avevo mai visto abbrustolirli tagliati! io li faccio sempre interi!!
    ciaooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tolgo sia per il colore che per la diversa consistenza rispetto alla mollica.
      Tagliati in quarti si fà prima, prova!

      Elimina
  5. Ciao Mary, ho scoperto per caso il tuo blog e lo trovo molto interessante, ci sono delle bellissime ricette....da oggi ti seguo anche io!!
    Se ti fa piacere passa a trovarmi.
    Ciao e buon fine settimana.

    RispondiElimina