giovedì 9 agosto 2012

Ciambella marmorizzata di Cristina

Se c'è un dolce che posso preparare per far contento Guido, quello è la ciambella marmorizzata. Solo che non posso fargli sempre la stessa cosa, mi annoierei a morte, per cui ogni volta cambio ricetta. Fin ad ora penso di essere a quota 15 versioni, tutte più o meno simili e diverse nello stesso tempo: ci sono quelle con tanto burro, quelle con olio, quelle aromatizzate, quelle con la panna e quelle con lo yogurt, insomma ne ho per tutti i gusti.
Questa è l'ultima che ho provato la settimana scorsa è ad oggi una delle versioni che mi è piaciuta di più. E' molto equilibrata nel gusto e leggera, visto lo yogurt al posto della solita crema di latte che si trova immancabilmente nelle ricette tedesche. Inoltre non unge vista la quantità ben dosata di burro. Una ricetta assolutamente da rifare e da consigliare.
Come vedete dal titolo del post la ricetta è di Cristina, una mia amica, che a quanto pare, vista la bontà di questa torta, mi sa che ha in serbo anche altre ricette niente male. Quindi Cristina cerca di sganciare altre prelibatezze che qui sono sempre ben accette!
Io ho seguito tutte le sue direttive, sai mai che facevo arrabbiare l'avvocato, che quella poi mi fa causa e mi manda in rovina. :) Però in verità un paio di cambiamenti io li ho fatti rispetto alla sua ricetta, cose che di per sé non cambiano molto il risultato ma che vanno ad incidere sul gusto personale: ho diminuito lo zucchero e ho sostituito il mezzo bicchierino di limoncello con la vaniglia, niente di che insomma.


  

Ingredienti per stampo da 26 cm
  • 5 uova
  • 290 g zucchero semolato
  • 334 g farina 00
  • 300 g yugurt bianco 
  • 166 g burro 
  • sale
  • 25 g cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • semi di mezza bacca di vaniglia



Lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una bella crema spumosa.


Aggiungete le uova uno ad uno, lavorando bene il composto prima di aggiungere l'altro.


 Unite lo yogurt e i semi di vaniglia e continuate a sbattere con le fruste.  Iniziate ad aggiungere all'impasto la farina e il lievito setacciati, poco per volta in modo da non creare grumi e per ultimo un pizzico di sale.
Dividete il composto in due parti e in una amalgamate il cacao amaro.
Versate i composti a cucchiaiate alterne nello stampo in modo da avere l'effetto marmorizzato.


Come vedete dalla foto, io ho usato la pentola fornetto e ho fatto cuocere sul fornello medio piccolo a fuoco medio basso per un ora.
Regolatevi sempre con la prova stecchino e soprattutto con il vostro olfatto per non bruciarla. 
Per il forno elettrico infornate a 180 °C, secondo me dovrebbe cuocere in 45 minuti o anche meno....vi dirò quest'inverno. 







16 commenti:

  1. Ma è bellissima!!! Già so che è buona perchè la preparo spesso!!! Brava mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cristina, dovevi darmela prima questa ricetta!

      Elimina
  2. Questa ciambella è proprio bella, poi è uscito bel Marble!!!!!
    Brava Mary!!!
    Ogni volta che passo da te rimango la bocca aperta!!!
    Poi le foto... sono sempre belle!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rika, mettendo l'impasto a cucchiaiate si ottiene un effetto migliore!

      Elimina
  3. Veramente bella, complimenti, Mary!♥

    RispondiElimina
  4. Buonissima! E' stato uno delle mie prime prove di cucina :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Per me non la prima ma di sicuro una delle cose che faccio di più.

      Elimina
  5. e si ,la ciambella marmorizzata come tutte le ciambelle ci sono 10000 versioni , ed è uno di quei dolci che insieme alla torta di mele o la classica crostata, unisce tutti in famiglia . questa è super alta bravissima mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica, hai proprio ragione. L'ho fatta a casa dai miei e non è durata nemmeno 12 ore.

      Elimina
  6. Anche a me piacciono tantissimo le ciambelle marmorizzate, proverò anche questa versione!! Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  7. bellissima questa ciambella, ti rubo la ricetta, e ti seguo ciao kiara

    RispondiElimina
  8. Ciao Mary, ho provato la ricetta ma ho ridotto le dosi e ho fatto un plumcake invece della ciambella.....molto buono, soffice ed equilibrato, inoltre si mantiene morbido per qualche giorno.
    Ciao e alla prossima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia per averla provata, mi fa molto piacere!

      Elimina