mercoledì 15 maggio 2013

Asparagi con salsa al vino bianco

Scusate l'assenza ma in questo periodo ho un sacco di cose da fare.  Non so voi come siete organizzati ma io ancora adesso sto finendo di lavare gli ultimi maglioni di lana; per fortuna mi manca pochissimo per finire di sistemare tutto l'armadio. Di conseguenza ho pochissimo tempo da dedicare alla cucina e ancor meno a scrivere post e sistemare foto. In effetti cucinare qualcosa, significa essere a metà dell'opera e aver concluso la parte più divertente, dopo viene tutto il resto, e non è poco.
Dopo questa parentesi e l'intermezzo del ciambellone, ritorniamo agli asparagi per l'ultima ricetta della stagione e per l'ultima portata che mancava a questo blog, l'antipasto o il contorno, a seconda di come preferiate. E' un piatto semplice e veloce ed è una valida alternativa ai soliti asparagi e uova, che qui in veneto si è soliti preparare.

 



Ingredienti per 2 persone
  • asparagi
  • 1 tuorlo
  • 50 ml vino bianco 
  • sale
  • pepe
  •  
Pulite gli asparagi, legateli a mazzetto con lo spago e metteteli a scottare in acqua bollente, con la punta rivolta verso l'alto, per una ventina di minuti.


Preparate la salsa al vino bianco mettendo in una ciotola adatta al bagno maria il vino, il tuorlo, il sale e il pepe.


Mescolate, a bagno maria caldo,  con una frusta fino ad addensare la salsa, ci vorranno all'incirca cinque minuti.
A cottura ultimata, mi raccomando a non far scuocere gli asparagi, metteteli in un piatto e serviteli accompagnati dalla salsa.  




16 commenti:

  1. acodita del vino si amalga bene con il sapore degli asparagi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, benissimo!
      Ti confesso che io ci ho fatto pure la scarpetta.

      Elimina
  2. Mai mangiati cosi, mi ci voleva questa ricetta quando avevo i famosi 7 mazzi di asparagi...ihihihih

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricomprali, sempre se non ti è venuta la nausea...io probabilmente non riuscirei più a mangiarli, almeno per quest'anno.

      Elimina
  3. Bell'idea, un'alternativa più raffinata al classico uova e asparagi.
    Mi piace molto la foto con il guscio d'uova nello sfondo.

    RispondiElimina
  4. ti ringrazio per la bellissima ricetta che ho rifatto sabato sera per noi e per degli amici: meravigliosa
    http://sonoiosandra.blogspot.it/2013/05/e-rimasto-lamore-quello-ancestrale.html
    sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra, per averle provate e per le belle parole!

      Elimina
  5. ciao!complimenti per il tuo blog, la passione che ci metti e le foto, davvero belle!
    questo è il mio blog, se ti va di fare un giro...:) www.viaggiculinari.it
    ciaociao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeee, vengo subito a fare un giro da te!

      Elimina
  6. ho riconosciuto il tuo scatto prima ancora di leggere la firma sulla foto :D raffinati questi asparagi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, ho creato un nuovo stile fotografico! Scherzo naturalmente, non me ne vogliano i fotografi che con passione e studio fanno benissimo il loro lavoro. Io da povera ignorante, sono una dilettante allo sbaraglio.
      Lallina grazie per i complimenti, sappi che le tue bavaresi mi hanno fatto sbavare.

      Elimina
  7. Che buoniiiiiiii!!!!
    Mi piacciono tantissimo asparagi ma non li ho mai mangiati così.
    La salsa deve essere deliziosa! Devo provarla!!! ^^
    (Mi è piaciuta tanto la foto con il guscio dell'uova! Bella! ^^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La salsa a me è piaciuta molto, ci ho fatto pure la scarpetta!
      Grazie per i complimenti.

      Elimina