lunedì 23 settembre 2013

Polpettone e che polpettone!

Era fine giugno quando mi sono accorta che Laura del blog Cucinalà aveva pubblicato la ricetta di questo polpettone. 
Vi dico che è stato amore a prima vista, circondato da tutti quei piselli faceva una voglia che non vi dico, poi uno sguardo alla ricetta e ho capito subito che quel polpettone mi sarebbe piaciuto e anche tanto. Carni miste, mortadella, pistacchi e ricotta, già ne sentivo il profumo! 
Peccato che poi sia arrivato il caldone a bloccare tutti i miei sogni culinari. Ora però, che fa un pò più di freschetto, si può tranquillamente accendere il forno e darsi alla pazza gioia.
La ricetta in realtà non è di Laura, è di sua mamma Emma, una signora simpaticissima e gentilissima,  che  mi sa tanto non se la cava poi così male in cucina. 




Ingredienti per 5 persone
  • 300 g macinato di manzo
  • 200 g macinato di maiale
  • 100 g mortadella macinata
  • 120 g ricotta vaccina
  • 2 cucchiai abbondanti di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 manciata di pistacchi
  • 1 uovo 
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • pangrattato per la panatura


Prendete una ciotola capiente e versateci all'interno tutti gli ingredienti.


Con l'aiuto di una forchetta e poi con le mani impastate il tutto in modo da avere un impasto omogeneo. Prendete un foglio di carta da forno e trasferiteci l'impasto, formate il salame e ricopritelo di pangrattato. 
Trasferite il polpettone su un foglio di carta da forno bagnato e strizzato, quindi richiudetelo a salame legando l'estremità con uno spago da cucina e adagiatelo in una teglia unta d'olio.


Infornatelo a 200 °C per un'oretta circa, la cottura dipende da quanto lo fate grosso, più piccolo è il diametro, minore sarà il tempo di cottura.
Sfornatelo, tagliatelo a fette e servitelo subito. 





2 commenti: