lunedì 30 settembre 2013

Torta di carote, cocco e mandorle glassata al cioccolato

Ieri è stata una giornata molto impegnativa dal punto di vista culinario, complice la pioggia ho passato quasi tutto il giorno in cucina, circondata da funghi porcini, con i quali ho preparato un arrosto e delle tagliatelle, e da carote che ho usato per questa buonissima torta.
In realtà avevo programmato di fare una torta caprese e quando sabato sera mi sono messa a sfogliare uno dei libretti sul cioccolato, Guido ha visto la foto di questa torta è ha proposto di provare questa.
In frigo avevo anche le carote che venivano dalla Val di Gresta, una valle del Trentino dove esiste un consorzio di produttori che coltiva per lo più biologico, che erano di una bontà incredibile. Vi dico subito che quando ho letto la ricetta, la prima cosa che ho pensato è che stavo per sprecare delle buonissime carote e due stecche di cioccolato fondente. Tra gli ingredienti non c'era nè olio nè burro, nè farina e la cosa mi ha lasciata molto perplessa tanto che, fino alla fine, la tentazione di aggiungere del burro fuso è stata tanta. Poi come al solito mi sono imposta di provare, almeno la prima volta, la ricetta tal quale è ho accantonato l'idea di metterci del burro.
Per fortuna la mini tortina di prova è piaciuta, così ho completato la torta con la glassa, questa però l'ho preparata stravolgendo la ricetta originale che prevedeva il cioccolato al latte. 




Ingredienti
  • 300 g carote pelate
  • 150 g mandorle
  • 150 g farina di cocco
  • 150 g zucchero semolato
  • 3 uova
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 200 g cioccolato fondente
  • 90 ml panna fresca 


Tritate nel mixer le carote e trasferitele in una ciotola, quindi tritate le mandorle con lo zucchero. Unite la farina di cocco e mescolate.


Aggiungete le uova intere, il lievito per dolci e mescolate con una spatola.


Trasferite il composto in una tortiera del diametro di 20 cm, imburrata e infarinata, e fate cuocere in forno già caldo a 160°C per i primi 10 minuti e poi a 180 °C per altri 40 minuti.
Sfornate e fate raffreddare la torta su una griglia.
Preparate la glassa facendo sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente con la panna. 


Aspettate qualche minuto che la glassa si raffreddi e prenda un pò più di consistenza e poi procedete a ricoprire la torta spatolando la crema.
Se ci riuscite fate riposare la torta qualche ora e servitela. Noi non abbiamo resistito e l'abbiamo mangiata quando la glassa era ancora tiepida.





6 commenti:

  1. Oh, mamma! Fa venire l'acquolina in bocca solo a vederla in foto! o_O

    RispondiElimina
  2. Mmmmmmmm deve essere buonissima, sono tutti ingredienti che secondo me si sposano alla perfezione! Ciao Valeria

    RispondiElimina
  3. Quella glassa è moooolto goduriosa! Ottimo l'abbinamento cocco e carote!

    RispondiElimina
  4. apprezzo moltissimo questa torta cioccolato e carote con il sapore del cocco e mandorle, un gran bel dolce un autentica sorpresa

    RispondiElimina
  5. Mi piace tantissimo questa versione della torta alle carote; è invitantissima!

    RispondiElimina