domenica 20 ottobre 2013

Arrosto ripieno ai funghi porcini

Questo è un piatto delle feste, uno di quei piatti che vi permetteranno di fare bella figura e che per fortuna richiede un tempo di preparazione molto breve. Inoltre può essere preparato in anticipo e riscaldato al momento di servirlo e ditemi se non è poco quando avete mille cose da fare.
All'interno ci sono i funghi porcini trifolati, io ho usato quelli freschi ma anche con quelli surgelati non è male. 
Come taglio di carne potete usare l'arista di maiale, ma anche il filetto è indicato e se poi il maiale proprio non vi piace potete usare il tacchino. 




Ingredienti per 6 persone
  • 800 di arista di maiale 
  • 400 g funghi porcini
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • olio extra vergine d'oliva
  • prezzemolo
  • spicchio d'aglio in camicia 
  • rosmarino
  • sale 
  • pepe nero


Riscaldate l'olio extra vergine d'oliva e fateci rosolare l'aglio, aggiungete i funghi e fateli cuocere a fiamma medio alta. Spegnete la fiamma e unite il prezzemolo tritato, il sale e una macinata di pepe.
Battete la carne con il batticarne e insaporitela con il sale e il pepe, quindi farcitela con i funghi e poco rosmarino tagliuzzato.


Arrotolate la carne e legatela con lo spago. Disponete la carne su una teglia oleata, pepatela, salatela e oleatela.


Infornatela a 220 °C per 30 minuti, bagnatela con il vino bianco e rimettetela in forno per altri 30 minuti.
La cottura dipende molto dallo spessore e dal peso della carne, regolatevi in base alla vostra esperienza.
Togliete lo spago, tagliatelo a fatte e servitelo subito.






4 commenti:

  1. è un arrosto per le grandi occasioni, mi piace che hai utilizzato la carne di maiale che ha un buon rapporto qualità prezzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, sfatiamo il mito della carne di maiale come grasso puro...forse lo era un tempo.

      Elimina
  2. Che bontà Mary!!!
    Passa da me! ho una sorpresa, spero gradita per te!
    Stella

    RispondiElimina