lunedì 7 ottobre 2013

Crema di zucca e patate al profumo di rosmarino

Questi primi giorni d'ottobre sono in assoluto i giorni dell'anno, assieme agli ultimi quindici giorni d'aprile, che mi piacciono di meno! Fuori c'è freddo, in casa la temperatura è di circa 20 gradi e c'è un'umidità niente male....speriamo che arrivi in fretta il 15 ottobre così da poter accendere il termo! 
Voi cosa fate per riscaldarvi e superare indenni il periodo? Io accendo il forno, che dopo 3 mesi d'inattività, è ai lavori forzati, poi mi do alle tisane, ai caffè latte, alle minestrine e alle immancabili creme di verdura.
In partiolare, in questi primi giorni d'autunno mi piace il colore arancione, per cui vado avanti con tutto il repertorio a base di zucca, fatto di risotto, zucca alla piastra, torta al cioccolato, e nel quale non può mancare la crema.
La crema di oggi oltre alla zucca ha anche la patata che smorza un pò il sapore della zucca e la rende più appetibile anche a chi la zucca non piace tantissimo.
E' una ricetta dell'ultimo minuto, mezz'ora al massimo tra preparazione degli ingredienti, cottura e frullatina col mixer, perfetta per chi lavora fino a tardi o non ha voglia di passare tempo ai fornelli.





Ingredienti
  • 500 g zucca già pulita
  • 3 patate medie
  • 1/4 cipolla bianca
  • rametto di rosmarino
  • sale
  • olio extra vergine d'oliva
  • pepe nero
  • brodo vegetale
  • parmigiano reggiano

In una pentola antiaderente fate rosolare la cipolla con l'olio, aggiungete, gli aghi di rosmarino, la zucca e le patate tagliate a dadini e fate rosolare.


Unite il brodo caldo in modo da coprire le verdure. 


Portate a cottura e se serve aggiungete sale. Frullate il tutto con un frullatore e completate con il parmigiano e una macinata di pepe.
Servite immediatamente.






6 commenti:

  1. Con questo freddo la tua zuppa è perfetta per riscaldarsi con gusto!

    RispondiElimina
  2. Eh già, quanto ad umidità stiamo messi molto bene, purtroppo! Sembra di essere ai primi di novembre, non di ottobre, qui qualcuno si è fregato un mese! Dove sono quelle giornate soleggiate e frizzantine, le brezze che portano in giro l'odore delle foglie cadute, che le fanno sollevare e volteggiare in un tripudio di rossi ed arancioni? Mah! Meno male che ci hai pensato tu con questa bella e colorata crema di zucca, buonissima e bella calda.
    P.s.: io ho già acceso il riscaldamento, alla faccia delle ordinanze, sono autonoma e faccio quello che è meglio per la mia famiglia!

    RispondiElimina
  3. Con questo freschino zuppe e minestre sono un ottimo alleato! Complimenti!! Un abbraccio
    Martina

    RispondiElimina
  4. avvolgente e confortante la tua zuppa! L'ideale quando fuori piove e fa freddo!

    RispondiElimina
  5. L'ho preparata per pranzo ed è davvero una delizia: avvolgente, delicata e profumata... L'ho servita con speck croccante a striscioline e crostoni di pane, ci siamo leccati i baffi!!! ;P
    Grazie mille per la super ricetta!
    Un bacione!

    RispondiElimina