mercoledì 6 novembre 2013

Zuppa di orzo, zucca e verza

Finalmente sembra arrivato un pò di freschetto, almeno alla sera, per cui con questa zuppa ho finalmente dato il via alla stagione delle minestre, zuppe e passati. Mi piacciono le zuppe, apri il frigo, guardi il cassetto delle verdure, metti in pentola e la maggior parte delle volte ti viene fuori qualcosa di buono. 
E' quello che è successo con questa zuppa. Avevo appena visto la zuppa di lenticchie preparata da Sabina e mi è venuta voglia di qualcosa di caldo ma che non fosse il solito brodetto. Una rapida occhiata al frigo e in meno di due minuti avevo già in mente la ricetta: zuppa d'orzo con zucca e verza. L'orzo così come il farro, al contrario dei legumi secchi, ha la fortuna di non necessitare di ammollo per cui è il mio preferito per le zuppe dell'ultimo minuto e poi è buonissimo. 





Ingredienti per 5 persone
  • 500 g verza 
  • 500 g zucca con la buccia
  • 120 g orzo
  • 3 patate piccole
  • 1 carota
  • soffritto di sedano carota cippolla
  • olio extra vergine d'oliva
  • brodo vegetale

Pulite la zucca e tagliatela a dadini, dividete la verza in quarti e affettatela, tagliate a dadini le patate e la carota a rondelle. Lavate l'orzo sotto l'acqua corrente.
Fate riscaldare l'olio e fateci soffriggere il misto di carote sedano e cipolla, aggiungete la verza e fatela cuocere a fuoco medio basso per quattro cinque minuti. 
Aggiungete le altre verdure e fatele cuocere per pochi minuti.





Unite l'orzo e mescolate. Aggiungete il brodo vegetale fino ad arrivare a livello con le verdure.




Portate a bollore, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere fino a quando le verdure saranno ben cotte, quasi un'ora di solito. 
Servite la zuppa calda con sopra una grattugiata di parmigiano a piacere.






2 commenti:

  1. Questa buona e profumata zuppa calda la sera è proprio l'ideale. E hai ragione tu: basta aprire il frigo e si trova sempre qualcosa da mettere in pentola. D'altronde, non è forse vero che tutto fa brodo? L'importante è che sia fatto bene e con passione.

    RispondiElimina
  2. mi piace perchè fa apprezzare sia il dolce delle zucca che l'aroma della verza

    RispondiElimina