lunedì 1 dicembre 2014

Torta di mele alla cannella

Lo scorso fine settimana ho dato il via ufficialmente al periodo natalizio, non vedevo l'ora, mi piace un sacco addobbare la casa per Natale! Ho sistemato gli addobbi natalizi in giro per la casa, addobbato il mio mini alberello luminoso e tirato fuori le nuove tovagliette natalizie per la colazione. Mi piacciono così tanto che ieri ho preparato apposta un dolcetto per poterle usare nelle foto. Ho preparato una torta di mele profumata alla cannella, non so per voi ma per me cannella uguale a Natale. 
Le foto questa volta sono state fatte da Guido, che ultimamente, se cucino di domenica, mi aiuta a fotografare. Io preparo il set e a lui faccio fare il lavoro duro, visto quanto pesa la nuova macchina...pure sulla scaletta l'ho messo a fotografare, ahahah!
Questa torta è una libera interpretazione della ricetta di Laura Ravaioli, ho modificato il numero di mele e ho aggiunto l'amido di frumento.



Ingredienti
  • 120 g farina 00
  • 30 g amido di frumento
  • 100 g zucchero semolato
  • 150 g burro morbido
  • 3 uova
  • 2 mele grandi
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • pizzico di sale
  • buccia di un limone grattugiata
  • cannella e zucchero semolato 

Lavorate il burro con lo zucchero usando la frusta fino ad ottenere una bella crema morbida.


 Aggiungete le uova una per volta, facendo attenzione a farlo amalgamare perfettamente prima di aggiungere l'altro e per finire la scorza grattugiata di limone. Miscelate la farina, l'amido e il lievito setacciati e unitele un cucchiaio per volta con delicatezza alla crema. Per ultimo aggiungete un pizzico di sale.


Trasferite l'impasto in una tortiera del diametro di 24 cm e livellatelo dolcemente con una spatola, quindi disponete sulla supercie le mele tagliate a fette dello spessore di mezzo centimetro.
Mescolate 3 cucchiai di zucchero semolato con della cannella ( io ho usato un pezzo di stecca frantumata al mortaio) e versateli sulla torta.


Infornate a 180 °C per 45 minuti, fate come sempre la prova stecchino.
Vi consiglio di mangiarla tiepida, assaporerete meglio la cannella.






Nessun commento:

Posta un commento