lunedì 12 gennaio 2015

Lasagne con zucca e porcini

Come mangerei volentieri adesso questa lasagna, penso che leccherei anche il piatto! Invece mi tocca mangiare solo tempestine, frullati, yogurt e stracchino, venerdì ho tolto due denti del giudizio e masticare qualunque cosa è un'impresa impossibile in questi giorni. Mi sa che la sognerò questa notte, era così buona, la pasta si scioglieva in bocca e quella crema, uhmmmm che voglia.
L'ho cucinata a fine ottobre ma voi siete ancora in tempo per usare le ultime zucche. Per i porcini potete tranquillamente prendere quelli surgelati, anch'io ho usato dei porcini surgelati che mi avevano regalato a settembre.
Come al solito ne avevo preparato due teglie, una l'avevamo mangiata subito e l'altra l'avevo surgelata. Da un pò di tempo faccio sempre doppia porzione, così ne ho una di scorta che all'occorrenza prendo dal congelatore e metto direttamente in forno, senza scongelarla.






Ingredienti
  • mezza zucca
  • 500 g funghi porcini
  • besciamella
  • parmigiano reggiano
  • sfoglia fresca da lasagne
  • olio
  • 2 spicchi d'aglio

Riscaldate in una pentola un filo d'olio, fateci rosolare lo spicchio d'aglio in camicia, toglietelo e versateci i funghi. Salate e portate a cottura i funghi.
In un'altra pentola riscaldate l'olio, fateci rosolare l'aglio, toglietelo e versateci la zucca tagliata a cubetti. Rosolate la zucca, salate, coprite quasi a livello con acqua e portate a cottura fino a quando la zucca non si sfalda.


Alla fine otterrete quasi una crema. 
Preparate la besciamella, io uso questa ricetta: http://dinneratmarys.blogspot.it/2011/10/besciamella.html
Scottate per un minuto la sfoglia e disponetela su un telo asciutto.
A questo punto potete assemblare la lasagna. Prendete una pirofila e copritela con uno strato di besciamella. Foderatela con la sfoglia, poi proseguite con uno strato di  zucca e uno di funghi.


Terminate con la besciamella, il parmigiano e una spolverata di pepe. 


Continuate così fino a fare quattro strati. Coprite l'ultima sfoglia con uno spesso strato di besciamella.


Infornate a 200 °C fino a quando la superficie della besciamella è ben dorata, circa 25 minuti.



2 commenti:

  1. Slurposissimeee!!!
    Memorizzo l'accoppiata vincente!!

    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Memorizza memorizza, io ho provato l'accoppiata anche con le tagliatelle!

      Elimina